Category Cupcakes

I sogni passano attraverso il crowdfunding

La mia campagna di crowdfunding su Eppela è iniziata ieri. È cominciata bene ma ho bisogno di molto, molto sostegno, soprattuto da parte di chi mi conosce da anni, in rete o di persona, e sa quanto io abbia lottato per arrivare alla realizzazione del mio cupcake shop. Perché sì, è proprio così: non racconto quasi mai la fatica che mi è costato questo progetto, parlo a volte delle notti insonni ma non degli altri sacrifici, distribuisco biscotti e sorrisi come se i sogni si realizzassero grazie alle stelle come nelle fiabe Disney.

Avete cominciato a chiedermi più di cinque anni fa perché non aprissi un negozio. Come se sostenere un investimento di decine di migliaia di euro, in piena crisi economica, con un bambino piccolo e un altro in arrivo fosse semplice. Read More

Posso dire di essere sopravvissuta al 2016?

Il contratto d’affitto è firmato già da più di un mese e i lavori procedono anche se non sono costante negli aggiornamenti (nella pagina Facebook un po’ di più, a mia discolpa). Mantengo il massimo riservo sulla data di apertura perché per me doveva essere a settembre 2016 ed è diventata a.s.a.p. quando anche l’ipotesi di aprire entro Natale è diciamo così, naufragata.

Più che un bilancio di quello che è stato un anno difficile, per quanto emozionante, sto pensando molto alle persone che mi hanno aiutata ad arrivare al punto in cui sono e alle cose belle che ho realizzato grazie a loro. La risposta a quel “ma come ci sei riuscita?” che prima o poi qualcuno mi chiederà. Read More

Don’t waste your potential. Keep calm and carry on

Ieri avevo lasciato un messaggio sulla pagina Facebook “Mi pensate oggi alle 15? Se tutto va bene domani vi racconto perché”. Non è andata bene, di nuovo. Tutti mi hanno pensata e siete stati dolcissimi, ma per la seconda volta sono andata ad un appuntamento in cui mi aspettavo di firmare il contratto d’affitto del cupcake shop e per la seconda volta la mia penna è rimasta dov’era, nella borsa. Perché? Perché aprire un cupcake shop è complicato. Aprirlo dove voglio io, cioè in un negozio che non è predisposto per un’impresa alimentare, lo è ancora di più.

Andiamo con ordine così vi aggiorno un po’? Vi avevo lasciati dicendo che voglio aprire un cupcake shop. A che punto sono? Read More

La Red Velvet non è una torta rossa. É molto di più

La Red Velvet è una torta deliziosa, una ricetta che viene dal sud degli Stati Uniti. L’impasto è molto versatile e la stessa ricetta può essere declinata come torta o come cupcake, senza che siano necessarie variazioni o bilanciamenti. Come molte ricette di pasticceria americana, gode di grandissima incomprensione. Come la maggior parte delle ricette di pasticceria americana, gode del mio amore incondizionato. Ho assaggiato la mia prima Red Velvet a Firenze, nell’estate del 2011 (me lo ricordo perché ero incinta), in una bakery americana. Se non fosse stato per quell’incontro, non potrei scrivere questo post perché non avrei mai imparato a distinguere una Red Velvet da una torta rossa.

Red Velvet o generica torta rossa?

Se prendiamo un pan di spagna e aggiungiamo del colorante rosso diventa una Red Velvet? No. Se all’impasto della Red Velvet non aggiungiamo del colorante rosso resta una Red Velvet? Sì.

Si può preparare con burro o con olio (la ricetta che trovate nei libri di Peggy Porschen prevede burro, quella di Martha Stewart invece prevede olio). La ricetta si trova facilmente anche on line, il procedimento è semplice ma deve essere eseguito alla lettera, senza omettere nessun passaggio. Read More

I migliori cupcakes di Dublino . Dove trovarli e mangiarli

Ho deciso di scrivere questo post prima che sia troppo tardi. Prima che all’Ufficio Turismo di Dublino appendano la mia foto come bersaglio per le frecciette, per esempio. A volte mi immagino la scena, perché più di una persona che sia stata a Dublino dopo aver parlato con me mi ha detto “Sai Lisa, in effetti Dublino me la aspettavo più bella. Hai ragione”. Lo ammetto, mi sento in colpa.

Vi ho svelato quali sono i miei luoghi del cuore, ma non avevo ancora condiviso l’informazione più importante: dove mangiare i migliori cupcakes di Dublino. Ora che sono rientrata in Italia e che la risposta alla domanda non è più “nella mia cucina”, sono pronta a raccontarvi tutto. L’autunno e l’inverno possono essere lunghi e piovosi nell’Isola di Smeraldo, quindi se capitate a Dublino per un concerto o un fine settimana a base di Guinness infilatevi in una caffetteria e regalatevi una coccola. Read More

Voglio aprire un cupcake shop

A chi mi chiede come sto spesso non rispondo. Tendo ad essere evasiva, sorrido e sposto la conversazione su un diverso argomento. Sono di natura riflessiva. Osservo. Cerco di scrivere solo quando sono felice. Mi lascio andare raramente e in situazioni controllate. Il che più o meno equivale a non lasciarmi andare quasi mai, me ne rendo conto. Lo sto scrivendo in questo post perché in qualche modo vorrei riuscire a dare un significato al mio silenzio estivo, a questo mio essere sfuggente proprio nel momento in cui ho un progetto da raccontare.

La ricerca del locale per il cupcake shop procede, incerta. Ad agosto molte agenzie immobiliari sono state chiuse per ferie. Ne ho approfittato per fare passeggiate con i bimbi per tutta Montebelluna fotografando ogni singolo cartello Affittasi. Le richieste di affitto sono spesso molto alte nonostante molti negozi siano sfitti da mesi o addirittura da anni. Nessun dei locali che ho visto finora hanno due bagni e la canna fumaria, come chiede invece la normativa per un locale come quello che voglio aprire io.

Che poi, che locale voglio aprire? Read More

La proposta di matrimonio

“Lisa mi serve il tuo aiuto per una cosa. Ti scrivo domani con calma”. Mi capita spesso di custodire segreti, per lo più delle future mamme che mi confidano le loro gravidanze in anteprima. Ma questa volta sono stata custode per la prima volta di un segreto altrettanto importante, altrettanto bello, altrettanto emozionante.

Lei è la prima persona che mi ha accolta a Dublino. La prima persona con cui sono uscita per una birra, la prima persona che mi ha chiesto di aiutarla a realizzare una proposta di matrimonio. “Ho deciso di chiederle di sposarmi. Mi piacerebbe una torta o un cupcake da accompagnare all’anello”. Potevo essere più emozionata?

Abbiamo cominciato a progettare la decorazione in pasta di zucchero quasi un mese fa. Read More

Come sostituire il burro con olio nei cupcakes

Ho la fortuna di avere un figlio intollerante e per lui da anni raccolgo ricette senza lattosio, che in pasticceria equivale ad una sorta di mission impossible. Alla domanda “Come posso sostituire il burro in questa ricetta?” mi è capitato di sentire più di un pasticcere rispondere “Non si può”. Ed è vero, il burro per molti aspetti è insostituibile. Da’ profumo, morbidezza, sapore. Però non disperate. Se siete disposti a scendere a compromessi, sostituire il burro con l’olio è possibile.

Cupcake al cacao. Senza lattosio
Cupcake al cacao. Senza lattosio

Innanzitutto bisogna capire cos’è il burro e come è fatto. Intendo dire di che cosa è composto: semplificando, contiene una parte grassa (circa 82%) e una parte d’acqua (circa il 18%). L’olio, invece, contiene solo una parte grassa (100%). Questo non è un blog scientifico e non ho la pretesa di addentrarmi in aspetti tecnici, ma l’informazione che vi ho dato serve per spiegare, in parole povere, che il burro contiene una parte d’acqua che l’olio invece non contiene. E quindi? Read More

Buon quarto compleanno! #compleannoAstronauta

Infine il giorno del compleanno Astronauta è arrivato. Tra decorazioni e bambini nel lettone ho dormito gran poco nelle ultime notti, ma è stato grandioso essere di nuovo al lavoro a pieno ritmo.

La torta del mio piccolo astronauta
La torta del mio piccolo astronauta. Foto @Sognando Cupcake

Ieri sera abbiamo festeggiato con i nonni, che sono venuti a trovarci qualche giorno. Abbiamo mangiato pizza, che già di per sé è sempre una festa, e poi abbiamo tagliato la torta e scartato i regali. Ho scelto di preparare una torta non ricoperta in pasta di zucchero, più da “adulti”. Tre strati di torta con miele, farcita e ricoperta con cream cheese frosting al miele. Deliziosa!  Read More

Un 2015 tutto da rifare

Da qualche anno ho smesso di fare buoni propositi. Quello che invece voglio avere è un obiettivo, un progetto, una meta. E ce l’ho. Per quanto sia stato un 2015 strano, difficile e diverso da come lo avevo immaginato, quest’anno ho fatto con la pasta di zucchero alcune cose di cui sono davvero orgogliosa. Alcune le farei di nuovo, esattamente uguali. Sono queste (in ordine cronologico perché non è una classifica). Read More